DistribGas--foto

Distribuzione Gas

Distribuzione Gas

Allegati

Ammontare bonus 

Bonus gas

Il bonus gas è stato introdotto dal Governo dal Decreto Legge 185/08 e reso operativo dall'Autorità per l'energia (Delibera ARG/gas n. 88/09); consiste in una riduzione della spesa sostenuta dai clienti domestici, applicata sulla bolletta del gas, che ha l'obiettivo di sostenere le famiglie in condizione di disagio economico. Il bonus vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete (e non per il gas in bombola o per il GPL), per i consumi nell'abitazione di residenza.

Il bonus può essere richiesto da tutti i clienti domestici intestatari di una fornitura di gas naturale nel luogo di residenza con misuratore di classe non superiore a G6 e che abbiano un indicatore ISEE:

  • inferiore o uguale a 7.500 euro,
  • non superiore a 20.000 euro per le famiglie numerose (con più di 3 figli a carico).

Il bonus sociale è riconosciuto anche ai clienti domestici che utilizzano impianti condominiali alimentati a gas naturale. In tal caso, non viene corrisposto in bolletta, ma attraverso un bonifico domiciliato che potrà essere ritirato presso gli sportelli di Poste Italiane.

Il diritto al bonus ha una validità di 12 mesi. Al termine di tale periodo, per ottenere l'eventuale rinnovo, il consumatore dovrà presentare una domanda accompagnata da una certificazione ISEE aggiornata, che attesti il permanere delle condizioni di disagio economico.

Il bonus è determinato ogni anno dall'Autorità per consentireun risparmio del 15% circa sulla spesa media annua presunta per la fornitura di gas naturale (al netto delle imposte). Il valore del bonus sarà differenziato:

  • per tipologia di utilizzo del gas (solo cottura cibi e acqua calda; solo riscaldamento; oppure cottura cibi, acqua calda e riscaldamento insieme);
  • per numero di persone residenti nella stessa abitazione;
  • per zona climatica di residenza (i Comuni italiani, infatti, sono suddivisi in sei zone climatiche, dalla A alla F in modo da tenere conto delle temperature medie);

La domanda per ottenere il bonus va inoltrata al proprio Comune di residenza o presso altro istituto eventualmente designato dallo stesso Comune (ad esempio i Centri di Assistenza Fiscale CAF) presentando apposita modulistica compilata in ogni sua parte.

I moduli sono reperibili sul sito dell'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas www.autorita.energia.it

Per compilare i moduli sono necessarie tutte le informazioni relative al cliente, alla sua residenza, al suo stato di famiglia e alle caratteristiche del contratto di fornitura gas (facilmente reperibile sulle bollette), nonchè la documentazione relativa all'ISEE.

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet dell'Autorità per l'Energia Elettica e il Gas ww.autorita.energia.it o chiamare il numero verde 800.166.654